Sanitari sospesi senza brida: eleganti e pratici

Durante la ristrutturazione o realizzazione di un bagno in casa ci si imbatte nella scelta dei sanitari più adatti: in questo articolo scoprirai cosa sono e quali vantaggi offrono i sanitari senza brida.

Sia che si tratti di un bagno in una casa nuova o di una profonda ristrutturazione che interessa anche l’intero impianto idraulico e di scarico del bagno, è possibile optare per i sanitari sospesi senza brida.
I sanitari senza brida sono il trend del momento, poiché in grado di conferire un aspetto elegante e diversi vantaggi pratici alla stanza da bagno.

brida wc

Cos’è la brida del wc?

Si tratta del bordo del vaso igienico e più precisamente l’incavatura da cui fuoriesce l’acqua per lo scarico del wc. È notoriamente una zona difficile da pulire, le sue particolari caratteristiche hanno generato un mercato di prodotti per l’igiene del bagno pensati raggiungere quella particolare zona del wc, ma senza risolvere realmente il problema.

Il vero problema dei sanitari con brida è infatti quello di rendere molto difficoltosa una pulizia accurata, che nel caso dei sanitari del bagno rappresenta un’aspetto fondamentale.

La soluzione è arrivata quando i produttori di sanitari hanno ideato i wc a brida aperta (privi di brida) eliminando così ogni difficoltà nella pulizia.

I sanitari senza brida sono disponibili sia filomuro che sospesi e le loro caratteristiche principali si possono riassumere in:

  • risciacquo integrale dell’interno del vaso
  • flusso d’acqua preciso e senza spruzzi

Scegliere i sanitari

Poniamo il caso di un bagno nuovo, ti ritroverai davanti a una scelta molto importante: che tipo di sanitari installare?

Per semplicità possiamo distinguere tre tipologie di sanitari per il bagno, si tratta di:

  • Sanitari tradizionali
  • Sanitari a filomuro senza brida
  • Sanitari sospesi senza brida

Per quanto riguarda la prima categoria, si tratta dei classici sanitari che hanno lo scarico nel pavimento, sul quale hanno la base di appoggio, ma sono discostati dal muro lasciando visibili i tubi dell’acqua.

I sanitari a filo muro appoggiano al pavimento, ma con la differenza di essere installati sul muro, senza lasciar intravedere tubi di sorta, sono una soluzione dall’aspetto molto più pulito e discreto.

Infine, i sanitari sospesi non hanno alcun punto di appoggio al pavimento, restando realmente sospesi da terra.
Questi ultimi si sono diffusi negli ultimi anni, perché danno un’aria moderna all’ambiente del bagno e sono molto compatti.

Perché conviene il vaso sospeso senza brida?

Le considerazioni sono diverse, partendo dalla funzionalità del sanitario fino al suo aspetto dal design innovativo. Inoltre, dal punto di vista pratico lo sciacquo del vaso avviene in maniera completamente differente rispetto ai sanitari tradizionali. Con il vaso sospeso senza brida l’acqua sfrutta una forza maggiore e fluisce in maniera simmetrica e questo permette di lavare ogni parte interna del vaso ottenendo la massima pulizia a ogni risciacquo senza spruzzi.

Sanitari senza brida o tradizionali? Ecco come scegliere

Diversi sono i fattori che andranno a influenzare la tua decisione sul tipo di sanitari da installare in bagno:

  • Il gusto personale e il senso di estetica soggettivo
  • Lo spazio e le caratteristiche del bagno in cui stai per sistemare i nuovi sanitari
  • Il budget a disposizione

Il tuo gusto personale gioca un ruolo fondamentale nella scelta dei sanitari, ma se quello che cerchi è una soluzione moderna e di design, non puoi che scegliere i sanitari sospesi senza brida.

Ovviamente tieni in considerazione le dimensioni della tua stanza da bagno: se ritieni che lo spazio vivibile sia già abbastanza ristretto e ti piacerebbe poter risparmiare anche solo qualche centimetro, i sanitari sospesi fanno al caso tuo, offrendo modelli più compatti e di conseguenza meno ingombranti rispetto alle proposte più tradizionali.